S.S. 155 Colletraiano, Alatri - 03011 (FR)      0775.408384

La ricetta del nostro CHEF Paccheri con Cozze e Vongole.

PIATTO SUPER ESTIVO consigliato dal nostro chef!!!

– VONGOLE: Come togliere la sabbia –

-Come pulire le cozze.-

Attenzione agli ingredienti sono pochi ma devono essere di primissima qualità. 

Piatto facilissimo da preparare!

A portata di mano:

  • Cozze,vongole,pomodorini pachino,spicchio d’aglio,prezzemolo tritato, peperoncino fresco, sale,pepe e olio d’oliva.

 

In una padella capiente che vi servirà anche per mantecare, versate un po’ di olio d’oliva, aggiungete uno spicchio d’aglio e lasciatelo imbiondire. Tagliate a pezzetti dei pomodorini pachino, senza esagerare con le quantità perché la pasta dovrà rimanere bianca. Togliete l’aglio dalla padella, aggiungete le vongole e le cozze e coprite la pentola con un coperchio, il calore farà aprire i gusci. Condite con sale e peperoncino, aggiungete un goccio di vino bianco, lasciate sfumare e ricoprite la padella lasciando cuocere per un’altra decina di minuti.

In un’altra pentola fate bollire l’acqua e aggiungete del sale fino e successivamente i paccheri. Tenete d’occhio la pasta, tre minuti prima del tempo indicato sulla confezione,  versatela in uno scolapasta, interrompete la cottura versando un po’ di acqua fredda. Versate la pasta nella padella e amalgamatela con il condimento , cuocendo a fuoco alto per circa tre minuti, aggiungete  olio d’oliva q.b., prezzemolo tritato, e  mescolate, mescolate, mescolate…

 

 

 

VONGOLE: Come togliere la sabbia

 

Se seguirete i miei consigli, credo proprio che non sentirete più quell’odiosa sabbia in bocca e gusterete a pieno le vongole.

“INGREDIENTI” :

  • 300 gr di vongole veraci
  • 3 cucchiai di sale fino ( + 1 se serve alla fine)
  • 3 cucchiai di sale grosso

 

PREPARAZIONE:

Sciacquate velocemente le vongole sotto l’acqua corrente e ponetele in un recipiente,possibilmente chiaro, con dell’acqua fredda (le vongole dovranno rimanere circa un dito sotto il livello dell’acqua) e buttateci i 3 cucchiai di sale fino.

Lasciate riposare le vongole un’ora e mezza. Dopodichè scolatele eliminando l’acqua e la sabbia che cìè sul fondo.
Ora rimettete le vongole nel recipiente con l’acqua fredda e il sale grosso.

Ora per una mezz’ora dovrete frequentemente scuotere e girare energicamente le vongole con le mani

Trascorsa questa mezz’ora dove avrete scosso le vongole 3-4 volte dovreste aver eliminato tutta la sabbia al loro interno.
Scolate le vongole e con un colapasta sopra il recipiente vuoto, sciacquate sotto l’acqua corrente fredda le vongole girandole e saltandole.

Vi accorgerete se la spurgatura è terminata dal fondo del recipiente che dovrà essere privo di sabbia.
Se dovesse essercene ancora,mentre preparate il condimento  in cui andranno le vongole tenetele nel colapasta dentro il recipiente con l’acqua fredda e 1 cucchiaio di sale fino.

Poco prima di metterle in pentola, scolatele, sciacquatele velocemente .

 

COME PULIRE LE COZZE

Le cozze sono incrostate di terra e di alghe che ovviamente vanno eliminate prima della preparazione.

Cominciate la pulizia con l’asportazione del “bisso”, una barbetta che spunta tra le due valve (e che tiene le cozze ancorate agli scogli)

Ora potete cominciare la raschiatura: usando una spazzola dura di saggina e tenendo la cozza preferibilmente sotto un filo di acqua corrente sfregatela energicamente per togliere le incrostazioni.

Mettete man mano le cozze pulite in una bacinella di acqua salata, lasciandovele per alcune ore, perché espellano gli eventuali residui di sabbia e le piccole impurità.

Durante questo tempo cambiate l’acqua almeno 3 o 4 volte.

 

 

Categories: Blog

Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©2017 MediaToday

Osteria Porca Vacca | 0775 408384 | P.IVA 02597310602